Un volo d’Albatros tra viaggio e scrittura

Un volo d’Albatros tra viaggio e scrittura

Il 2 dicembre 2021, l’Associazione Albatros Uniud regalerà a tutti i presenti alle ore 18:00 nella sala Corgnali della biblioteca civica Joppi un Passaporto. Questo è il titolo della rivista che raccoglie interviste, recensioni, illustrazioni e racconti a tema viaggio realizzati dai membri dell’associazione. Si parlerà di viaggi annoverati nel bagaglio della propria esperienza, ma anche di viaggi incompiuti, immaginati, sognati. Per scoprire…

10. FASE 2

Le stelle erano sempre lo stesso imprecisato numero nel cielo, tranne per i dieci ragazzi che erano stati imprigionati a casa di Panfilo, per cui, in quei giorni, erano decisamente aumentate. Ormai non li teneva più in ostaggio l’obbligo di quarantena, dato che da qualche giorno si potevano muovere in discreta libertà. Ciò che li…

9. LAURETTA

“Nessuno ha parlato di Filosofia”, disse Lauretta. Tutti la guardarono perplessi: sembrava che Filostrato non fosse l’unico perso nel suo mondo. Cosa c’entrava in quel momento la filosofia? Lauretta parlò come se qualcuno le avesse rivolto la domanda a voce alta: “Filosofia c’entra sempre, voi non potete neanche decidere di non essere interessati a Filosofia, senza filosofeggiare.”,…

8. FILOSTRATO

Venne poi il turno di Filostrato, che aveva aspettato quel momento con lo stesso piacere con cui si aspetta di venire gettati in un cratere infuocato. Poteva addirittura avvertire il calore consumarlo internamente, tanto che il volto gli si era coperto di una maschera di sudore così spessa che gli parve quasi d’affogare. Non si pensi che…

7. EMILIA

Dopo aver concluso la danza sulle note della canzone scelta da Filomena, dall’esterno della casa il blu profondo della notte si fece strada verso l’interno, conducendo tutto il gruppo verso l’unanime idea di coricarsi, così da poter riposare in vista dell’incombente giornata.   Il rilassamento e l’armonia portati in dono dalla musica e dal movimento erano…

6. FILOMENA

Filomena era immersa nei suoi pensieri e quando qualcuno la chiamò perché era il suo turno dovette scendere dalla nuvole dove era solita recarsi piuttosto spesso. Si scosse dunque e dopo il giallo di Dioneo decise di proporre un momento di pausa musicale, da amante della musica qual era… Costrinse tutti i suoi amici, piuttosto svogliati, ad alzarsi tra…

5. DIONEO

Terminato il racconto di Neifile, toccava a Dioneo prendere le redini della serata: ”Bene, dopo un racconto così simpatico, credo sia arrivato il momento di aggiungere un po’ di suspense all’atmosfera di stanotte. Che ne dite di un bel giallo?” I membri dell’allegra brigata, intrigati dalla proposta, risposero con gioia ed interesse al giovane Dioneo, che subito cominciò a…

4. NEIFILE

Quando Ellissa ebbe finito di parlare, i nostri dieci eroi si erano fatti prendere dal sonno, ma non dallo sconforto. Queste storie che avevano iniziato a raccontarsi stavano facendo il loro lavoro: li mantenevano attivi e speranzosi e vicini gli uni agli altri. Nei giorni in quarantena che seguirono ne furono raccontate tante altre, da ora di…

3. ELISSA

Era andata così. I suoi amici si erano presi un po’ gioco di lei lasciandole inconsapevolmente in mano il testimone della narrazione. Elissa non poteva più restare in silenzio, ma avrebbe fatto del silenzio l’oggetto del suo racconto, avrebbe giocato con il coltello che le era stato piantato nel fianco. “Provi emozioni?” aveva osato prima chiederle Fiammetta con…

2. FIAMMETTA

“Perché è vero, non è raccontandoci storie che possiamo sconfiggere questa terribile situazione. Ma possiamo viverla in modo dignitoso. Possiamo volare con la nostra fantasia in terre lontane, possiamo creare col nostro cervello mondi diversi e protetti dal dolore, da questo dolore”….  Così aveva detto Panfilo e Fiammetta, come da nome, s’accese. S’accese di passione, d’ispirazione…